Castagne è vin brulè “Al terzo caffè”

Nulla saprà coccolarvi, in questo autunno, meglio del vin brulé: la celebre bevanda della tradizione a base di vino rosso, spezie e agrumi non solo riscalderà le vostre serate autunnali ma sarà anche un toccasana che vi porterà ristoro qualora foste toccati da un po’ di raffreddore o da qualche malanno stagionale. Ma il vin brulé non è solo da bere: a questa ricetta si ispira anche quella dei vin gelè, dessert al cucchiaio che utilizza gli stessi ingredienti. E, per i più golosi, c’è anche la torta a base di vin brulé.Vale la pena quindi imparare a memoria la ricetta del vin brulè e personalizzarla poi a piacere per stupire i propri ospiti. Per scoprirne di più, seguite Simonetta Valerio su RDE alle 11.30 e replica alle 13.30 in “Al terzo caffè”.