Collaboratori

Max lanzi 

Dal 1976 inizio a vivere la radio facendo il bobinatore all’allora nata RDS a Roma, quando trasmetteva a carattere locale. Dal 1983 ho lavorato come tecnico radiofonico in un emittente romana di musica Black, K55, adesso non più attiva.

La mia attività di Speaker inizia a RadioDoppiaEmme, dove conducevo una trasmissione di musica e parole a carattere giornaliero, trasmessa per due anni circa.

Dal 1990 iniziva una vasta serie di collaborazioni con redazioni di radio sportive, dove intervenigo come opinionista, musical/sportivo.

Dal 2005, inizio a sperimentare la rete per fare radio. Inizialmente utilizzando il podCast e successivamente i primi servizi streaming offerti dal mercato.

Dal 2008, sono stato ideatore e responsabile di una delle prime WebRadio con un palinsesto di dirette, non da studio centrale. Ogni Speaker dal proprio HomeStudio con una regia curata a migliaia di Km, sempre dal sottoscritto. La Radio era: “RadioWebItaly” dove hanno prestato la loro opera nomi come Paolo Amato, Paolo Zannini, Graziano D’Andrea, Roberta Calce, Alessandra Frontini e la grandissima Barbara Marchand, per altro Direttore per il primo periodo iniziale dell’emittente Web.

Dal 2010 collaboro con il progetto Clubradio, fino al 2014 ClubradioUPT e poi dal 2014 al 2017 con Clubradiolive.

Dal 2017 con l’amico Graziano D’Andrea rifondo RadioWebItaly.net per proporre musica di qualità Common Creative e informazione a 360°.

Ora su Radio DiffusioneEuropea vi aspetto il lunedì alle 18.30 con “Testo Compreso”

Graziano D’Andrea

Conduttore radiofonico dal 1977, oltre a numerose emittenti private ha lavorato anche per l’emittente slovena Radio Capodistria e dal 1996 è collaboratore della sede regionale Rai del Friuli Venezia Giulia. Il battesimo radiofonico avviene nel ormai lontano 1977,in una piccola radio della provincia di Trieste. Una radio messa su fra amici, ognuno con le proprie preferenze musicali e con tanto entusiasmo. Erano altri tempi,non c’erano molte radio private e quelle poche esistenti,solitamente tirate su con i soliti mezzi di fortuna,si chiamavano ancora “pirata”. Internet era di certo ancora un mezzo molto lontano dal venire ed i giovani non erano ancora stati “rapiti” da telefonini e videogiochi vari. Anche le televisioni private erano agli esordi,la radio quindi aveva un ruolo predominante nello svago e l’intrattenimento personale di allora. Nelle prime esperienze “on air” amava ispirarsi ad un conduttore di una trasmissione decisamente di successo all’epoca. Chi non ricorda infatti Gigi Marziali uno dei mitici conduttori di “Supersonic”,un programma che di certo anticipava di almeno vent’anni i canoni della conduzione radiofonica. Questi naturalmente sono gli esordi e nonchè i primi stimoli come conduttore,poi via via anno dopo anno una lunga teoria di radio private, prevalentemente della regione. Tutto questo fino al 1996,l’anno della svolta. In quell’anno infatti approda come collaboratore alla sede RAI del Friuli Venezia Giulia,una collaborazione che permette quindi di affinare la sua professionalità e di aggiungere esperienze e conoscenze che completano sicuramente il suo percorso personale. Dalla sede Rai del F.V.G. alla mitica Radio e Tv Capodistria il passo è breve. C’è da dire inoltre che le due emittenti tra l’altro collaborano ad un progetto di Tv transfrontaliera che lo vedono protagonista in veste di conduzione in video dei telegiornali irradiati proprio da TV Capodistria.

Responsabile dal 2010 al 2017 del progetto Clubradio.
Ha collaborato con l’emittente triestina Radioattività per gli appuntamenti sportivi e i grandi eventi e la trasmissione“MusicBox” . Ha condotto il programma “Clubradio Sport “ e i telegiornali su RTA Teleantenna.

Dal 2017 torna alla webradio rilanciando un brand storico della radiofonia digitale in compagnia dell’amico Max Lanzi, RadioWebItaly.

Ora una nuova avventura, su Radio Diffusione Europea Graziano è la voce ufficiale dell’informazione.

 

 

                                                                                Marianna Accerboni

triestina, è architetto, scenografo e critico d’arte e d’architettura.

Collabora da anni come critico militante con varie testate, riviste specializzate ed emittenti radio-televisive. Già allieva e collaboratrice del grande scenografo Luciano Damiani, idea e organizza, in qualità di curatore e di progettista dell’allestimento e della linea grafica, mostre ed eventi d’arte in Italia e all’estero (Roma, Firenze, Trieste, Bruxelles, Austria, ecc.), in cui, alla competenza critica commistiona inediti interventi di luce, che realizza con l’ausilio delle più sofistictecnologie.

Dalla metà degli anni Novanta lavora infatti sul tema della luce, nel cui ambito ha ideato scenografie d’avanguardia da realizzarsi attraverso raggi laser, allestimenti e scenografie di luce per concerti, spettacoli teatrali e mostre d’arte ed eventi multimediali e di luce per spazi urbani e musei. Ha esposto abiti-scultura e di luce, bozzetti per scene e costumi e installazioni luminose in gallerie d’arte e teatri in Italia e all’estero.

 

Si ascolta con Cultura Italia tutti i mercoledi alle 13.00